Suggerimenti e spunti per fare una scelta azzeccata compatibile con le proprie esigenze.

Sei un amministratore di condominio?
Oppure un condomino designato per la ricerca di preventivi da presentare in assemblea?
Sei un’impresa di costruzione e stai ultimando il fabbricato?
Sei già un nostro rivenditore e vuoi consigliare al meglio i tuoi clienti?
In questo approfondimento verrai guidato per scegliere al meglio il casellario postale condominiale di cui hai bisogno.

Da dove si parte? Innanzitutto la prima domanda da porti è ”che tipologia di installazione mi occorre?”.
Questa differenziazione è determinante per indirizzare l’attenzione su una tipologia ben precisa di prodotto:

Tipi di installazione:

Tutte le nostre cassette postali condominiali Modular e Curve sono rispondenti alle Normative Europee EN 13724 e tutte le tipologie descritte possono essere installate tranquillamente anche internamente, anche se Vi ricordiamo che l’installazione di un casellario postale condominiale all’interno di una proprietà privata, dove il postino è obbligato a farsi aprire la porta ed entrare nell’androne del palazzo, potrebbe causare problematiche con l’Ente Poste.

Ma vediamo nello specifico di descrivere esattamente il significato delle diverse installazioni:

Autoportanti su piantana

I Casellari Postali Condominiali su piantana sono “indipendenti” ovvero non hanno vincoli (se non di spazio disponibile) e possono essere montati ovunque, vicino alla recinzione, davanti a un muro, sotto un portico, in tutte quelle situazioni in cui possa venire utile la caratteristica di “autoportante”, ovvero, “sto in piedi da solo”.
Questi casellari hanno solitamente l’introduzione ed il ritiro della posta frontale.

Fissate a recinzione

Questo tipo di Casellari Postali sono tutti con l’introduzione ed il ritiro frontale poiché nella parte posteriore incontriamo le grate della ringhiera, vengono generalmente fissati tramite una piastra inferiore che viene montata al casellario stesso e successivamente fissata alla recinzione. Questa installazione la troviamo più frequentemente nelle tipologie di edifici con giardino condominiale recintato, dove per consegnare la posta, il postino non ha bisogno di entrare in suolo privato e non “disturba” nessuno perché non deve suonare i campanelli.

Passante a recinzione

Parliamo di Cassette Postali con introduzione frontale e ritiro della posta posteriore poiché è stato ricavato uno spazio nella ringhiera adatto al montaggio di questo casellario tramite piastra inferiore o piastre laterali.

Fissate a muro

Questo tipo di installazione è molto comune e risponde alle Normative pubblicate dall’Ente Poste sulla Gazzetta Ufficiale, infatti, il postino non è costretto a dover farsi aprire il portone ed entrare in suolo privato perché il casellario è montato su un muro di recinzione esterno. Per il fissaggio si usano dei fisher M8 reperibili in commercio e si fora la parte posteriore in corrispondenza dei fori delle cassette che si trovano aprendo gli sportelli.

Incassato a muro

L’incasso a muro è sempre preferibile dove esistono problemi di ingombro o semplicemente per una scelta estetica, visto che la cornice in alluminio perimetrale è un elemento di finitura importante e inoltre protegge le cassette postali dalle infiltrazioni. Gli angolari della cornice perimetrale sono realizzati in ABS antiurto e sono disponibili nei colori bianco, argento e grigio antracite, per meglio abbinarsi al colore scelto.

Incassato a muro passante

Questa installazione ha esattamente le stesse caratteristiche della precedente appena descritta ma con un dettaglio fondamentale che la differenzia : il casellario postale è passante nel muro, ovvero è dotato di sportelli anteriori con elemento mobile per introduzione della posta e di sportelli posteriori dotati della sola serratura per il prelievo della posta, anche la cornice coprifuga sarà doppia.

Passante in infisso

Anche se non molto usuale, questa tipologia di fissaggio è utilizzata ed utile in condomini che hanno il portone di ingresso che guarda direttamente sulla strada. La comodità principale di questa soluzione consiste nel fatto che il postino non deve “disturbare” nessuno per farsi aprire la porta suonando i campanelli e il condomino può ritirare la corrispondenza quando si trova già dentro l’ingresso.

VUOI SAPERNE DI PIù sui nostri prodotti?

Compila il form sottostante per richiedere informazioni tecniche o commerciali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.